Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Le sale da gioco ricorrono al tar contro il regolamento del Comune

I ricorrenti contro il Regolamento sulle sale da gioco adottato dal Comune di Genova hanno rinunciato all'istanza di sospensiva del provvedimento, da loro avanzata al tribunale amministrativo regionale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

I ricorrenti contro il Regolamento sulle sale da gioco adottato dal Comune di Genova (una trentina tra cui le principali multinazionali del settore) hanno oggi rinunciato all'istanza di sospensiva del provvedimento, da loro avanzata al tribunale amministrativo regionale. L'udienza di merito si svolgerà il 30 ottobre.

Gli assessori comunali alla Legalità e ai Diritti, Elena Fiorini, e allo Sviluppo Economico, Francesco Oddone, hanno così commentato l'esito dell'udienza odierna. «La posizione assunta dai ricorrenti ci conforta nella certezza della piena legittimità del provvedimento sotto il profilo della costituzionalità, della aderenza alle competenze comunali e della piena rispondenza e legittimità del regolamento rispetto alla legge regionale».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le sale da gioco ricorrono al tar contro il regolamento del Comune

GenovaToday è in caricamento