menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Saldi anticipati in via XX Settembre: arrivano le sanzioni

Alcuni negozi hanno messo in vetrina merce scontata con l'indicazione del doppio prezzo, sanzioni per alcuni negozi del centro: "Ormai i commercianti puntano tutto sui saldi di fine anno" ha dichiarato Paolo Odone

Vendevano capi di abbigliamento a prezzo scontato, in vetrina veniva tranquillamente esposto il cartellino con il doppio prezzo, per evidenziare il risparmio di uno sconto che, però, non poteva essere applicato. La legge regionale, infatti, da il via libera alle operazioni di saldo a partire da giovedì 5 gennaio

E' arrivata così la sanzione per alcune attività commerciali di via XX Settembre e per alcuni negozi della periferia. Ma c'è anche chi ha fatto il furbo e ha provato ad aggirare la leggi: invece dello sconto immediato, alcuni si sono organizzati distribuendo ai clienti "buoni" da 20-30-50 euro a seconda della spesa effettuata, validi per acquisti entro fine dicembre.

Intervistato da Repubblica il presidente della Camera di Commercio Paolo Odone ha dichiarato: "E' vero c'è stato qualcuno che i saldi li ha anticipati, i I consumi per questo Natale sono calati di una percentuale tra il 5 ed il 10 per cento a seconda delle categorie e le speranze delle aziende commerciali ormai sono proprio sull'effetto saldi. Bisogna anche tenere conto che le svendite di fine stagione ormai sono un fatto internazionale: a New York partono insieme alle vendite di Natale e a Londra subito dopo". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crollo cimitero Camogli, il cronoprogramma dei lavori

  • Coronavirus

    Covid, in Liguria 248 nuovi positivi, 11 nuovi ospedalizzati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento