Ruba il cellulare a un ragazzo che gioca a pallone e lo minaccia di morte

La donna di 35 anni, italiana, è stata arrestata

La Polizia di Stato di Genova ha arrestato una pluripregiudicata 35enne, italiana, per il reato di rapina impropria.

La donna, in stato di alterazione alcolica, si è avvicinata al muretto dove un gruppo di ragazzi intenti a giocare a pallone avevano lasciato i propri effetti personali, in piazzale Kennedy. Colta sul fatto mentre afferrava un telefono cellulare, è scappata via inseguita però dal giovane proprietario dello smartphone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Raggiunta in corso Italia, lo ha aggredito e minacciato di morte, ma il tempestivo intervento delle volanti della Polizia ha permesso di arrestare la 35enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genoa, cinque nuovi acquisti per Maran

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

  • 'Boom' di accessi ai pronto soccorso, ambulanze ferme al Galliera

  • Covid-19, Bassetti: «Con questo virus conviveremo per i prossimi anni»

  • Coronavirus: aumento di casi nel centro storico di Genova, ma nessun cluster

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento