Ruba il cellulare a un ragazzo che gioca a pallone e lo minaccia di morte

La donna di 35 anni, italiana, è stata arrestata

La Polizia di Stato di Genova ha arrestato una pluripregiudicata 35enne, italiana, per il reato di rapina impropria.

La donna, in stato di alterazione alcolica, si è avvicinata al muretto dove un gruppo di ragazzi intenti a giocare a pallone avevano lasciato i propri effetti personali, in piazzale Kennedy. Colta sul fatto mentre afferrava un telefono cellulare, è scappata via inseguita però dal giovane proprietario dello smartphone.

Raggiunta in corso Italia, lo ha aggredito e minacciato di morte, ma il tempestivo intervento delle volanti della Polizia ha permesso di arrestare la 35enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • A 116 km orari in corso Europa: patente ritirata e maxi multa

  • Il proverbio di Santa Bibiana, che "prevede" il meteo

  • È arrivata la neve: le foto

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

Torna su
GenovaToday è in caricamento