Lei coltiva marijuana e lui ha un arsenale, denunciati entrambi

Una coppia residente in val Trebbia è finita nei guai dopo che i carabinieri hanno fermato per un controllo la donna, trovandola in possesso di due spinelli e di un coltello

Immagine di repertorio

I carabinieri della stazione di Rovegno hanno denunciato per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e porto abusivo di armi una residente del posto. Controllata alla guida della propria autovettura, la donna è stata trovata in possesso di due spinelli di marijuana e di un coltello di 20 centimetri.

La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire 25 piante di marijuana, mezzo grammo di marijuana e una dose di hashish, oltre a un bilancino di precisione e la somma in contanti di 3.200 euro.

In seguito, gli approfondimenti effettuati sul convivente della donna hanno fatto emergere a suo carico la detenzione illecita di due pistole ad avancarica prive di matricole, una baionetta e una rivoltella. All'uomo sono state cautelativamente ritirate altre armi legalmente detenute: un fucile automatico calibro 12, una doppietta calibro 12, un fucile sovrapposto calibro 12, tre carabine, una pistola e munizionamento di vario calibro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

  • «L'ho trovato, vedrai che non succederà più»: arrestato l'aggressore di Giuseppe Carbone

Torna su
GenovaToday è in caricamento