Paura a Rossiglione: principio di incendio in una casa, cittadini salvati dai carabinieri

Probabilmente a causa di una pentola dimenticata sul fuoco

Paura a Rossiglione per un principio di incendio sviluppatosi in un appartamento, che ha riempito una palazzina di 4 piani di fumo, spaventando gli inquilini e mettendo in moto la macchina dei soccorsi.

È successo martedì pomeriggio: spaventati dal fumo che impediva quasi di respirare, i residenti hanno chiamato i carabinieri di Arenzano e i Vigili del Fuoco, cercando poi di scappare. Sono stati aiutati dai militari del Nucleo Radiomobile, accorsi quasi subito sul posto, che hanno fatto evacuare velocemente la palazzina - tra gli abitanti, anche un anziano sulla sedia a rotelle portato via "in braccio" - in attesa dell'intervento dei pompieri. Sono stati registrati momenti di ansia, durante l'evacuazione, poiché alcune persone sostenevano che all'interno di un appartamento fosse rimasto ancora un neonato, che in realtà era già stato tratto in salvo da altri inquilini.

La situazione è stata poi riportata alla normalità dai Vigili del Fuoco: all'origine dell'episodio, con tutta probabilità, una pentola dimenticata sul fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

  • Addio a Giovanni Filocamo, è morto il "matematico curioso"

Torna su
GenovaToday è in caricamento