Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Rossiglione

Lavoratori 'in nero' in cantiere, impresario denunciato

I carabinieri hanno effettuato un controllo all'interno di un cantiere a Rossiglione, scoprendo che tre operai era privi di un contratto di lavoro

Immagine di repertorio

Nel pomeriggio di giovedì 26 novembre a Rossiglione, la pattuglia della locale stazione carabinieri, dopo gli accertamenti effettuati presso un cantiere pubblico nella cittadina, ha denunciato per impiego di lavoratori privi di permesso di soggiorno un imprenditore albanese di 46 anni.

Quest'ultimo, nel proprio cantiere, impiegava tre lavoratori stranieri 'in nero', di cui uno anche irregolare in Italia, suo connazionale di 35 anni, poi denunciato per ingresso e soggiorno illegale nello Stato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori 'in nero' in cantiere, impresario denunciato

GenovaToday è in caricamento