menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'ultimo saluto a Roberto Vulpes

«Che brutto perdere il papà cosi piccoli», è lo sfogo di uno dei figli di Roberto Vulpes, il 46enne morto domenica dopo aver accusato un malore al campo sportivo. Il funerale verrà celebrato mercoledì 9 ottobre alle ore 10 nella chiesa di San Gottardo

«Che brutto perdere il papà cosi piccoli», è lo sfogo di uno dei figli di Roberto Vulpes, il 46enne morto domenica dopo aver accusato un malore al campo sportivo Ca' de Rissi di Molassana. Amici e parenti non stanno facendo mancare il loro affetto alla famiglia in un momento così difficile.

La pagina facebook della Sampdoria scuola calcio, dove giocano due dei tre figli di Roberto, è listata a lutto. Alessandro ricorda così l'amico scomparso. «La cosa che mi è sempre piaciuta di Roby quando parlava calcisticamente dei suoi figli era che lo faceva in modo distaccato e sempre obiettivo cosa che quasi nessun genitore fa parlando dei propri figli, in questo eri un grande».

Domenica i responsabili della scuola blucerchiata hanno dato così la triste notizia. «Da oggi tutto non sarà più come prima. La tristezza di come ci hai lasciato sarà incolmabile». Non tutti sanno ancora cosa è successo e così qualcuno domanda «scusate, chi non c'è più?». E puntuale arriva la risposta: «il papà di tre gioiellini».

Il funerale di Roberto Vulpes verrà celebrato mercoledì 9 ottobre alle ore 10 nella chiesa di San Gottardo. Il rosario viene recitato oggi martedì 8 ottobre alle ore 19.15 nelle camere ardenti dell'ospedale Galliera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Droga ed esplosivi in casa, arrestato 19enne

  • Video

    VIDEO | Prende fuoco il frigo, taverna in fiamme

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento