Cronaca Certosa / Via Teresio Mario Canepari

Rivarolo: calci, pugni e bottigliate agli operatori Amiu

Un operatore Amiu della sezione di Sampierdarena è stato aggredito da una baby gang lunedì sera in via Canepari a Rivarolo, colpito alla testa da una bottigliata. I ragazzi stavano danneggiando auto e moto

Un operatore Amiu della sezione di Sampierdarena è stato aggredito lunedì sera in via Canepari a Rivarolo, colpito alla testa da una bottigliata e una volta steso a terra è stato colpito a calci da circa sette-otto ragazzi. Circondato l'autista.

Successivamente è stato preso di mira anche un altro camion Amiu, che ne usciva dal Campasso in direzione metropolitana di Brin: gli operatori si sono asserragliati all'interno, sapendo cosa era successo poco prima. Sono stati ricoperti di insulti e poi il camion è andato via.

L'operatore aggredito ha riportato un infortunio pari a 15 giorni. Sono intervenuti i carabinieri della sezione di Sampierdarena. I ragazzi stavano danneggiando auto e moto tra via Canepari e via Jori. Poi si sono scagliati prima contro il camion che transitava in via Canepari, dove è stato aggredito il netturbino, e poi successivamente si sono spostati verso la zona della metropolitana, incrociando l'altro camion Amiu.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rivarolo: calci, pugni e bottigliate agli operatori Amiu

GenovaToday è in caricamento