menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esce armato di mezzaluna da cucina e carabina, fermato e ricoverato

Impugnando un fucile, l'84enne vagava nel piano interrato dello stabile a Rivarolo, farneticando frasi senza senso. Inutili gli inviti a deporre l'arma e a sdraiarsi a terra rivolti al soggetto

Le volanti della polizia sono intervenute ieri sera a Rivarolo per un 84enne genovese in escandescenza, armato di una mezzaluna da cucina e di una carabina. L'anziano, in uno scatto d'ira improvviso, ha preso una mezzaluna dalla cucina e una carabina, regolarmente detenuta, per poi uscire di casa, lasciando sgomenti i familiari, che hanno avvisato il 113.

I poliziotti, dopo aver indossato le protezioni individuali, hanno rintracciato l'uomo che, impugnando il fucile, vagava nel piano interrato dello stabile, farneticando frasi senza senso. Inutili gli inviti a deporre l'arma e a sdraiarsi a terra rivolti al soggetto che, anzi, in più occasioni ha rivolto il fucile contro gli operatori.

Dopo alcuni minuti di stallo gli agenti, nonostante la pericolosità della situazione, sono riusciti ad approfittare di un momento di distrazione dell'anziano per avvicinarlo e disarmarlo. Questi ha reagito cercando di estrarre da una tasca la mezzaluna, ma è stato nuovamente disarmato.

L'84enne è stato condotto in ospedale e ricoverato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento