rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Lavagna

Ritrovato il 91enne disperso a Lavagna grazie al lavoro delle unità cinofile

È stato trovato dalle unità cinofile dei vigili del fuoco in un vallone in zona Santa Giulia

È stato fortunatamente ritrovato sabato mattina il 91enne disperso da mercoledì a Lavagna.

È tutto iniziato mercoledì 20 luglio quando l'anziano si è allontanato da casa e non ha più fatto ritorno. L'appello è stato lanciato dai familiari: "Aiutateci a ritrovare nostro padre, soffre di demenza senile". I figli hanno sporto ovviamente anche denuncia presso i carabinieri di Lavagna, che avevano avviato il piano provinciale di ricerca di persone scomparse. 

Il signore era stato visto allontanarsi verso Santa Giulia, luogo in cui aveva vissuto al lungo. Lì si sono concentrate le ricerche da parte dei vigili del fuoco, del soccorso alpino e volontario, coordinate dall'unità di crisi locale Ucl, piazzato dai vigili del fuoco a Lavagna. L'uomo non aveva con sè un telefonino per cui non risultavano celle agganciate.

Ritrovato il 91enne disperso a Lavagna

Il nucleo cinofilo dei vigili del fuoco ha trovato l'uomo in un vallone proprio in zona Santa Giulia. Le sue condizioni, nonostante la caduta nella zona boschiva impervia e un presunto braccio rotto, non destano grosse preoccupazioni. Per il recupero ed il trasporto in ospedale è stato chiesto l'invio dell'elicottero Drago. I vigili del fuoco oltre le squadre di ricerca e i cinofili hanno perlustrato la zona anche grazie all'utilizzo dei droni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovato il 91enne disperso a Lavagna grazie al lavoro delle unità cinofile

GenovaToday è in caricamento