menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Ventidue Honda Sh rubati, ritrovati in un box: due arresti

Due cittadini senegalesi di 37 anni sono stati sottoposti a fermo di polizia giudiziaria e trasferiti nel carcere di Marassi. Gli scooter, in parte smontati, si trovavano in un box a San Fruttuoso

In un giorno di festa per la maggior parte delle persone, una volante del commissariato San Fruttuoso, diretto dalla vice questore Maria Teresa Canessa, ha portato a termine un'importante operazione, procedendo al fermo di polizia giudiziaria di due cittadini senegalesi e al rinvenimento di ventidue scooter rubati.

Nel pomeriggio di giovedì 26 dicembre, giorno di Santo Stefano, i poliziotti, dopo avere notato due persone intrufolarsi all'interno di un box in via Ferretto, nel quartiere di San Fruttuoso, insospettiti dal fatto che i due uomini avessero alzato la saracinesca solamente di poche spanne, sono entrati a loro volta all'interno per capire cosa stessero facendo.

A quel punto, fermati i due cittadini senegalesi nonostante un loro tentativo di fuga, gli agenti hanno scoperto un vero e proprio centro di smistamento di scooter rubati. I ciclomotori, ventidue, quasi tutti modello Honda Sh, risulterebbero essere stati rubati in un lasso di tempo che va dai mesi estivi a pochi giorni fa.

All'interno del magazzino i poliziotti hanno potuto constatare come alcuni dei motoveicoli fossero già stati completamente fasciati con del cellophane, probabilmente in attesa di essere trasferiti in un altro Stato. Oltre alle moto, tutte parzialmente smontate, sono stati sequestrati una grossa quantità di attrezzi e numeroso materiale utile allo smontaggio e al successivo imballaggio di parti meccaniche.

Al termine di tutte le attività i due uomini, cittadini senegalesi di 37 anni, sono stati sottoposti a fermo di polizia giudiziaria e trasferiti nel carcere di Marassi. Dei 22 scooter, quelli rubati in Italia sembrerebbero otto; gli altri provengono da altri Stati europei. In queste ore la polizia sta contattando i legittimi proprietari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento