menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa con roncola e nerbo di bue, portati in ospedale e denunciati

Protagonisti della vicenda un 34enne tunisino e un calabrese 48enne, dimessi con prognosi tra 10 e 20 giorni

Nel corso della notte fra mercoledì 25 e giovedì 26 novembre in via Mermi a Sant'Eusebio due uomini, dopo una lite per futili motivi, sono passati alle vie di fatto, aggredendosi con una roncola e il rivale con un nerbo di bue.

La centrale operativa ha inviato sul posto la pattuglia della stazione carabinieri di Molassana, che, giunta sul posto, ha trovato e tranquillizzato i contendenti. Trasportati presso nosocomi cittadini, medicati, sono stati dimessi con prognosi tra 10 e 20 giorni.

Identificati in un 34enne tunisino e un calabrese 48enne, entrambi gravati da pregiudizi di polizia, al termine degli accertamenti sono stati denunciati per lesioni personali aggravate e porto abusivo di armi. Roncola e frustino sono stati sequestrati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Liguria entra in zona arancione: cosa cambia

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Maltempo, scatta l'allerta per temporali: le previsioni

  • Cronaca

    Noto anarchico pluripregiudicato arrestato dalla Digos

  • Coronavirus

    Seconde case, il governo chiarisce: si può andare oppure no?

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento