Violenta aggressione nella notte tra pugni e bottiglie: un denunciato

Un ubriaco si sarebbe scagliato contro una coppia di ragazzi in via Canepari

La Polizia di Stato ha denunciato nella notte tra venerdì 12 e sabato 13 giugno un genovese di 34 anni per il reato di lesioni aggravate.

È iniziato tutto quando una volante della Questura è intervenuta in via Canepari in soccorso di una coppia di genovesi che poco prima erano stati aggrediti con violenza dal 34enne.

Quest’ultimo, nella ricostruzione di un testimone, visibilmente ubriaco, si è scagliato, per futili motivi, contro i due giovani (lui di 27 anni e lei di 24) colpendo con un pugno al volto la ragazza per poi afferrare una bottiglia di vetro e colpire il 27enne sulla gamba.

La giovane vittima, con un dente rotto, è stata accompagnata presso il pronto soccorso di Villa Scassi mentre il 27enne ha rifiutato ogni tipo di cura.

Il violento, con precedenti specifici, è stato denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • Morta in un incidente, raccolta fondi per la famiglia di Alessandra Parente: donati gli organi

Torna su
GenovaToday è in caricamento