rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Piazza delle Scuole Pie

In moto dentro al Suq: scoppia la rissa

La denuncia social del regista Giuseppe Provinzano che ha dovuto interrompere il suo spettacolo teatrale all’aperto per un motociclista che voleva entrare nel box

La rissa non era una prevista dal copione. Anzi, lo spettacolo del Suq Oida, diretto da Giuseppe Provinzano, stava scorrendo liscio nella cornice di piazza della Scuole Pie, quando una moto di grossa cilindrata ha fatto capolino sulla scena. 

Stando al racconto social di Provinzano, le recita era in conclusione e il regista ha chiesto gentilmente al motociclista, impaziente di raggiungere il suo box, di attendere la fine. Nulla da fare: il centauro non ha voluto ascoltare ragioni, nè gli sono bastate tutte le autorizzazioni mostrate dagli organizzatori, e ha iniziato a sgasare nel tentativo di invadere la scena. 

Un metro in più che ha fatto scoppiare la rissa tra lui e il regista che racconta: "Gli ho chiesto di avere un po’ di rispetto per il nostro lavoro, di capire che non potevamo farlo passare durante lo spettacolo, invitandolo a fermarsi e a guardarlo ma lui mi ha colpito con il casco e io ho risposto a mani nude".

"C'è ancora tanto lavoro da fare per difendere il teatro ma penso che questo episodio necessiti analisi più profonde", conclude Giuseppe Provinzano che scherzosamente propone anche che gli venga riconosciuta un premio per aver difeso il teatro sul campo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In moto dentro al Suq: scoppia la rissa

GenovaToday è in caricamento