Sestri: barista via Merano ferito da un ubriaco

Nella notte tra mercoledì 28 e giovedì 29 marzo un cittadino marocchino di 33 anni in evidente stato di ebbrezza ha colpito con una bottiglia il gestore di un bar di via Merano a Sestri Ponente, reo di averlo allontanato dal suo locale

Notte movimentata a Sestri Ponente. A farne le spese un barista di via Merano.

Nel suo locale un cittadino marocchino di 33 anni ha attaccato il gestore con una bottiglia di vetro. Ad aver scatenato la reazione dell'uomo, visibilmente in stato di ebbrezza, la richiesta di lasciare il locale proprio per via del suo stato di ubriachezza, che avrebbe causato anche molte molestie nei confronti dei clienti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 33enne dopo l'arrivo di una volante della Questura è stato così denunciato per lesioni personali, fortunatamente lievi per il titolare del noto bar di via Merano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Derubato tre volte in una notte, l'ultimo ladro lo abbraccia per 'consolarlo'

  • Autostrade, concluse le ispezioni nelle gallerie; diventano gratis 150 km

  • Lite fra sorelle, la polizia scopre piante di marijuana nell'orto

  • Previsioni traffico estate 2020, un solo giorno da bollino nero

  • Inaugurato il nuovo ponte di Genova, fra «orgoglio e commozione»

  • Investita mentre attraversa la strada, grave anche il conducente dello scooter

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento