menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre ventenni malmenati e rapinati in centro storico

In seguito al furto di un cellulare subito da uno dei tre in via San Donato, si è accesa una lite con un gruppo di giovani sudamericani, che hanno picchiato i tre genovesi

Ieri mattina, presso la stazione carabinieri di Castelletto, tre genovesi di 20 anni hanno denunciato di essere stati malmenati e rapinati in centro storico.

Domenica scorsa, in seguito al furto di un cellulare subito da uno dei tre in via San Donato, si è accesa una lite con un gruppo di giovani sudamericani, che hanno picchiato i tre genovesi. Due dei giovani sono stati rapinati delle chiavi di un motociclo, di un altro cellulare e delle chiavi di un'autovettura.

I tre ragazzi non sono ricorsi alle cure mediche. Indagini in corso.

Un testimone del pestaggio ci ha raccontato quanto segue. «I sudamericani, alla reazione al furto dei 3 ragazzi italiani, hanno richiamato altri compagni sempre sudamericani e una volta raggiunto un numero imponente hanno tirato fuori oggetti contundenti di ogni tipo (spranghe, chiave inglesi, coltelli vari e bottiglie rotte), giusto per precisare e per testimoniare la gravità di questo fatto. In seguito i ragazzi italiani sono perfino stati inseguiti da questi delinquenti armati e io in prima persona mi sono occupato di nasconderli per metterli al riparo. Questa è la situazione in cui versa in centro storico durante la movida del fine settimana, ormai diventata umanamente insostenibile».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento