menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa a cocci di bottiglia in via Prè, i cittadini non ne possono più

Proprio nei giorni della firma del "Patto per Prè", la notte scorsa una violenta rissa ha tenuto in apprensione gli abitanti della zona. Cocci di bottiglia e violenza, per poi dileguarsi all'arrivo della Polizia

Rissa la notte scorsa nel centro storico di Genova. Nel cuore della notte due gruppi di stranieri, sudamericani e marocchini, si sono affrontati nella zona della Commenda armati di cocci di bottiglia.

A dare l'allarme sono stati alcuni residenti della zona preoccupati dalle urla e dai rumori che provenivano dalla strada. All' origine del parapiglia ci sarebbe un banale diverbio provocato probabilmente dall'eccesso di alcol.

All'arrivo delle forze dell' ordine, pero', i facinorosi si erano gia' allontanati dileguandosi per i vicoli. La situazione di degrado e di emergenza nella zona di via Pre' viene sottolineata quotidianamente dai gruppi di cittadini riuniti che denunciano la carenza di controlli. Un fattaccio, che riporta la memoria indietro di qualche mese, proprio ora che i comitati di cittadini e le istituzioni hanno firmato il Patto per Prè, un'allarme sociale che non vuole saperne di spegnersi.

“I sintomi di questo stato di cose sono diversi: la mancanza di attività culturali e commerciali che possano dirsi qualificanti, a parte le poche eccezioni rappresentate da alcuni valorosi resistenti, e invece l’ingombrante e numerosa presenza di anonimi locali quali phone center, rivendite di cineserie, kebaberie e soprattutto rivendite di birra ovunque,nelle latterie come nelle macellerie e perfino nelle lavanderie. Tutto questo certamente non permette di recuperare la zona a una concreta integrazione con il tessuto cittadino”, scrivono all’assessore margini i Comitati di Prè

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento