menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corso Italia, calci e pugni per salire sul taxi: giovani denunciati

Una discussione degenerata in violenza quella che ha avuto per protagonisti due gruppetti di ragazzi all'uscita da un locale notturno della passeggiata. Ferito al volto un 20enne, accompagnato in ospedale

Lite degenerata in violenza nella notte in corso Italia, dopo che due gruppi di ragazzi sono arrivati alle mani per accaparrarsi un taxi con cui tornare a casa alla fine della serata.

Stando a quanto ricostruito dagli agenti delle Volanti della Questura, intervenuti sul posto, i due gruppetti erano appena usciti da uno dei tanti locali notturni che in passeggiata a mare offrono musica e divertimento e si stavano preparando a salire su un taxi, quando è incominciata la discussione per stabilire chi fosse arrivato prima e dovesse quindi salire sulla vettura.

La lite è rapidamente degenerata, e tra i ragazzi è scoppiata una rissa, durante la quale un giovane di 20 anni è stato colpito al viso con un pugno. Portato in ospedale, è stato dimesso con una prognosi di 30 giorni. Su di lui e sugli altri “contendenti” pende adesso una denuncia per rissa per futili motivi e lesioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento