Rissa nel centro storico, carabinieri aggrediti a sediate: un arresto

La vicenda si è conclusa con un giovane arrestato e altri tre denunciati

Prima hanno scatenato una rissa, poi all'arrivo dei carabinieri hanno cercato di guadagnarsi la fuga in ogni modo, senza esitare neppure ad aggredire i militari.

È successo durante la notte tra sabato 18 e domenica 19 febbraio in via San Donato, davanti a uno dei tanti locali affollati durante il weekend. Prima i ragazzi si sono presi a pugni tra di loro, e poi, quando sono arrivati i carabinieri, hanno cercato di scappare. Uno di loro, per far fuggire un amico, ha persino cercato di colpire i militari con una sedia. Altri, invece, hanno preso a calci e pugni l'automobile dei carabinieri.

Il bilancio della notte di follia è di un ragazzo di 18 anni arrestato (per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato) e tre denunciati per rissa, danneggiamento e oltraggio a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

  • È arrivata la neve: le foto

  • Covid, Toti propone la "zona bianca”. E sul Natale: «Più libertà e qualche sacrificio dopo»

Torna su
GenovaToday è in caricamento