rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Cronaca Sampierdarena / Via della Cella

Sampierdarena: botte di Capodanno, 17enne accoltellato alla gola

Notte di San Silvestro di violenza a Sampierdarena dove un ragazzo di soli 17 anni è stato accoltellato a gola e torace di fronte a un locale frequentato da latinos. Condizioni gravissime

Notte di San Silvestro di violenza a Genova. Tantissimi gli interventi delle forze dell'ordine per risse, la più grave a Sampierdarena, davanti al locale La Daga, in via della Cella.

Davanti a un locale frequentato da latinos un ragazzo di 17 anni è stato ferito alla gola e al torace a coltellate e ora versa in condizioni gravi all'ospedale Villa Scassi. Il suo feritore è ricercato dai carabinieri.

Questa mattina sempre nella zona di Sampierdarena ci sono state altre risse con almeno altri quattro feriti da arma da taglio medicati al Pronto Soccorso.

Le indagini hanno poi portato all'arresto del presunto colpevole, un colombiano di 18 anni sottoposto a fermo di indiziato di delitto dalla polizia con l'accusa di avere ferito questa mattina all'alba durante una maxi rissa in strada in via Paolo della Cella a Sampierdarena con un coccio di bottiglia alla gola un ecuadoriano di 17 anni. Il giovane è stato bloccato dalle volanti dopo che la fidanzata del ferito lo ha indicato agli agenti.

I poliziotti lo hanno sorpreso mentre con una scarpa stava colpendo un altro connazionale anche lui rimasto ferito. E' accusato del reato di tentato omicidio e anche lesioni aggravate.

Il diciassettenne è tutt'ora ricoverato all'ospedale Villa Scassi di Sampierdarena in gravi condizioni ma non rischia la vita. La polizia sta cercando di ricostruire le cause della maxi rissa avvenuta all'alba di Capodanno. Si sta cercando di capire se si tratti o meno di un episodio collegato alle bande latinoamericane.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampierdarena: botte di Capodanno, 17enne accoltellato alla gola

GenovaToday è in caricamento