menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parte all'attacco armato di coltello, barista e cliente lo disarmano

Una volante della questura è intervenuta ieri sera in un bar di via Carbone, dove era stata segnalata la presenza di un cittadino nordafricano che, in preda all’ira, stava minacciando gli altri clienti con un coltello

Una volante della questura è intervenuta ieri sera in un bar di via Carbone, dove era stata segnalata la presenza di un cittadino nordafricano che, in preda all’ira, stava minacciando gli altri clienti con un coltello.

Al loro arrivo gli agenti hanno constatato che l’aggressore si era già allontanato e hanno appreso che lo stesso, armato di un grosso coltello da cucina, si è scagliato contro un avventore ma, affrontato da quest’ultimo e dal proprietario del locale, è stato disarmato ed è pertanto fuggito.

Gli operatori hanno sequestrato l’arma e ascoltato le testimonianze dei presenti, che hanno confermato che la lite era scaturita da futili motivi, apprezzamenti poco graditi rivolti a due ragazze, amiche dell’aggredito.

Da lì ne era nato un parapiglia, a seguito del quale il magrebino si era allontanato dal bar, per poi farvi rientro pochi minuti dopo armato del coltello.

Grazie al racconto dei presenti, i poliziotti hanno potuto risalire all’identità dell’uomo, un 34enne originario del Marocco con precedenti di polizia, e si sono recati presso la sua abitazione, dove però lo stesso non ha fatto ritorno.

Anche le successive ricerche hanno dato esito negativo. Lo straniero è stato pertanto denunciato, in stato di irreperibilità, per i reati di minacce aggravate e porto ingiustificato di armi o oggetti atti a offendere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento