Prorogata l'accensione del riscaldamento

Per sette giorni sarà possibile tenere ancora i caloriferi accesi. La decisione è stata presa dal sindaco di Genova. Concesse sei ore al giorno per accendere i termosifoni

Il sindaco di Genova, Marco Doria, ha firmato un'ordinanza, che proroga l'accensione degli impianti di riscaldamento per un 7 giorni a partire da martedì 2 maggio, per un massimo di 6 ore giornaliere, a regime normale (temperature negli ambienti: 20° con 2° di tolleranza).

La decisione è stata presa in considerazione del perdurare delle condizioni climatiche che rendono critiche le temperature all'interno degli edifici a qualsiasi destinazione d'uso, in considerazione della particolare configurazione del territorio cittadino e della rilevante presenza di popolazione anziana.

Nell'accesso ai locali caldaia e nelle operazioni di accensione degli impianti, il Comune di Genova ricorda i comportamenti di autoprotezione che i cittadini sono tenuti ad adottare in caso di allerta meteo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve e ghiaccio in autostrada: scattano blocchi e chiusure, la situazione traffico

  • Il proverbio di Santa Bibiana, che "prevede" il meteo

  • Covid, morto lo psichiatra Gian Luigi Rocco. Il figlio: «Mio padre non c’è più, ma là fuori c’è chi si lamenta perché farà il Natale da solo»

  • A 116 km orari in corso Europa: patente ritirata e maxi multa

  • È arrivata la neve: le foto

  • Famiglia si schianta in autostrada, altro incidente sul Fasce

Torna su
GenovaToday è in caricamento