menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Photo credit

Photo credit

Fusione Iren-Amiu, Tursi rimanda il voto

Il Consiglio comunale ha deciso con 30 voti favorevoli il rinvio della delibera alla prossima settimana. Lavoratori in protesta

Rinviato a martedì 7 febbraio il voto sulla delibera per la fusione tra Iren e Amiu. Con 30 voti favorevoli su 36, il consiglio Comunale ha approvato la richiesta di sospensiva di Giampaolo Malatesta che è stata unita, durante la seduta odierna, all'istanza del consigliere Antonio Bruno.

Il rinvio è stato giustificato con la necessità di riaprire un confronto con tutte le organizzazioni sindacali e le associazioni che non sono ancora state ascoltate, in particolare: Ascom, Cna, Coldiretti, Conartigianato, Confesercenti.

La sospensiva è stata accolta con la protesta dei lavoratori di Amiu che dagli spalti hanno gridato "vergogna, verremo anche alla prossima". Momenti di agitazione placati dall'intervento dei vigili che hanno accompagnato i manifestanti fuori da palazzo Tursi. 

I lavoratori chiedono un ritiro delle firme da parte delle sigle sindacali che li rappresentano, dopo che sono saltati gli accordi dello scorso luglio quando, un'intesa tra le parti, assicurava la quota di maggioranza ad Amiu. La giunta Doria invece prevede di portare Iren ambiente sopra il 51% entro il 2017.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    TikTok sbarca in Liguria con la campagna #tiraccontolitalia

  • Costume e società

    Genova, quando i bambini andavano al mare con le "braghe redoggiae"

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento