rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Cronaca Cornigliano / Corso Ferdinando Maria Perrone

Gronda, rinnovato il contratto per l'area ex Colisa

Nel luglio 2018 Sviluppo Genova e Autostrade avevano raggiunto un'intesa per trasformare l'area di Campi in quartier generale per la Gronda autostradale

È stato rinnovato il contratto di temporanea occupazione per pubblica utilità dell'area ex Colisa per complessivi 111 mesi alle medesime condizioni economiche del precedente. L'accordo è stato sottoscritto lo scorso 26 ottobre tra Sviluppo Genova e Autostrade. L'area dunque verrà occupata dall'1 dicembre 2022 al 1 marzo 2032.

"Il rinnovo del contratto - spiega Franco Floris, amministratore unico di Sviluppo Genova - consente a Sviluppo Genova sia di confermare le positive previsioni di piano con relativo consolidamento delle prospettive di crescita sia di ridurre sensibilmente la propria esposizione finanziaria".

Nel luglio 2018, come indica il sito di Sviluppo Genova, la stessa e Autostrade avevano raggiunto un'intesa per trasformare l'area in quartier generale per la Gronda autostradale, un 'polmone' essenziale dove insediare uffici, mezzi, attrezzature per l'avvio del cantiere che prevede la realizzazione della Gronda.

La location, da sempre, viene considerata interessante per le sue qualità intrinseche (molto naturale, pur essendo nel centro della città), per la contiguità con i centri commerciali a fondovalle, e per la visibilità dal sistema infrastrutturale. La collina di circa 80mila metri quadrati é stata messa in sicurezza tramite un intervento molto impegnativo a costo zero per Sviluppo Genova: grazie a un accordo tra la stessa e Cociv infatti si è provveduto alla creazione di un riempimento di fatto divenuto il piede della zona interessata, inoltre Sviluppo Genova ha portato a compimento una radicale bonifica dell'area dei depositi petrolifieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gronda, rinnovato il contratto per l'area ex Colisa

GenovaToday è in caricamento