Rubano pantaloni e profumi a La Rinascente: arrestate due donne

Due donne, rispettivamente di 32 e 34 anni, sono finite in manette per aver rubato pantaloni e profumi nel punto vendita de La Rinascente di via Vernazza

Sono state trovate in possesso di un paio di pantaloni del valore di 89 euro con la placca antitaccheggio ancora attaccata e quattro confezioni di profumi, per un totale di 361 euro. Per questo due donne, una genovese di 34 anni e una di nazionalità cilena di 32, sono finite in manette. La coppia, nel punto vendita de La Rinascente di via Vernazza, aveva attivato le barriere antitaccheggio nel tentativo di uscire dal negozio senza pagare della merce precedentemente prelevata dagli scaffali. 

La 32enne ha consegnato spontaneamente agli agenti diversi altri capi d’abbigliamento sottratti in altri negozi della zona. Entrambe sono state arrestate per furto aggravato in concorso, mentre soltanto la più giovane è stata denunciata per ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

  • Coronavirus, Viale: «Negativi i test sulle persone esaminate al San Martino»

Torna su
GenovaToday è in caricamento