menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rihanna a Portofino fra immersioni e giochi hot con la doccia

Rihanna, la ventiquattrenne cantante delle Barbados, ha deciso di concludere le vacanze a Portofino. Invece del bagno di folla in piazzetta, la star ha affittato una barca per raggiungere il Cristo degli abissi regalando foto hot in bikini

Genova - Festa grande per i paparazzi appostati in piazzetta a Portofino. Dopo Leonardo Di Caprio e Magic Johnson, attesa da giorni, è arrivata anche lei, Rihanna. La ventiquattrenne cantante delle Barbados ha deciso di concludere le vacanze in Liguria prima di tornare a casa, regalando foto hot in bikini.

Dopo Capri, Sardegna e Saint-Tropez, la bella Rihanna ha ormeggiato il mega yacht Latitude poco fuori il porticciolo. A riva tutto era pronto per lo sbarco della bad girl, ma lei, seppur non avversa a flash e telecamere, pareva proprio non aver voglia di scendere dalla barca.

A un tratto un barchino si avvicina al porticciolo e la persona a bordo, una guardia del corpo di Rihanna, raggiunge Andrea Bistecchin per noleggiare un tender. I due fanno ritorno allo yacht, seguiti da una piccola flotta con equipaggi armati fino ai denti di teleobiettivi.

Cosa è venuto in mente alla trasgressiva star? Forse il desiderio di un momento di raccoglimento, o semplicemente la voglia di stupire ancora una volta, fatto sta che Rihanna si mette al timone e fa rotta verso il Cristo degli abissi al largo di San Rocco di Camogli. Bikini leopardato ridotto al minimo e aria sbarazzina sono un invito a nozze per i fotografi.

E lei, Rihanna, fa buon viso, si mette in posa, offre scatti mozzafiato e poi imbraccia a sua volta una macchina fotografica e stuzzica i paparazzi come in una sorta di battaglia hip hop. Le barche intorno non sembrano infastidirla, anzi, Rihanna non fa nulla per nascondersi. Toglie gli orecchini e si tuffa con maschera e boccaglio per osservare la statua sottomarina.

Poi riemerge e dai suoi occhi sembra scendere una lacrima, quanto basta per scatenare un susseguirsi di click forsennati. Mai quanto quelli che la cantante provoca quando gioca maliziosa con il manico della doccia. Ora Rihanna è cresciuta, ha acquisito maggiore consapevolezza, non è più la futura promessa della musica, vittima delle violenze del suo ex fidanzato Chris Brown.


È tempo di rivincite per la star, forte di una popolarità e un successo che rischia di oscurare quello di colleghe ben più blasonate come Madonna o Lady Gaga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento