menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Righi, allarme per i cani: dopo la carne avvelenata, i würstel con spilli

Ritrovati nella zona dell'Osservatorio Astronomico, molto frequentata dai padroni per portare a passeggio i quattro zampe. Qualche settimana fa uno ha invece ingerito un'esca con veleno per topi

Torna la preoccupazione tra i padroni di cani per il ritrovamento di alcuni würstel “ripieni” di spilli al Righi, sulle alture di Castelletto.

Le esche sono state individuate nella zona dell’Osservatorio Astronomico nella giornata di lunedì: a notarli un cittadino, che li ha raccolti e poi fotografati, condividendo lo scatto sui gruppi Facebook e le chat Whatsapp nate proprio per scambiarsi informazioni su zone a rischio e ritrovamenti.

Nelle ultime settimane il Righi, zona molto frequentata dai padroni dei cani, è stato spesso teatro di ritrovamenti di esche e bocconi avvelenati. Proprio in zona Osservatorio Astronomico, lo scorso 23 agosto, una donna aveva denunciato che il proprio cane aveva ingerito un boccone di carne cruda con dentro polvere rossa, presumibilmente veleno per topi: il quattro zampe era stato portato d’urgenza dal veterinario e salvato, ma l’episodio aveva nuovamente puntato i riflettori sui rischi corsi dai cani dopo l’escalation di ritrovamenti di inizio anno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Begato, è iniziata la demolizione della diga

  • Coronavirus

    Chiavari, aperto il nuovo hub da 1.600 vaccini al giorno

  • Coronavirus

    Coronavirus, 202 nuovi casi e altri sette decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento