rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca

Abbandono rifiuti ingombranti, multe triplicate. Il Comune: "Nuove telecamere"

L'assessore Campora in consiglio comunale: "Verranno collocate nuove telecamere per aumentare la sicurezza e la prevenzione all’abbandono degli ingombranti. C’è da dire che la nostra città è molto vasta e non è facile sorvegliare tutto il territorio"

Torna in consiglio comunale il tema dell'abbandono dei rifiuti ingombranti in strada e sui sentieri. Francesco De Benedictis di Fratelli D’Italia ha presentato un'interpellanza facendo riferimento soprattutto alle zone collinari. 

"Il problema - scrive il consigliere - è costantemente presente nonostante gli sforzi della civica amministrazione per arginarlo e tale incivile comportamento è anche sotto gli occhi dei tanti fruitori dei percorsi escursionistici delle nostre alture". Per questi motivi De Benedictis interpella la giunta "per conoscere le azioni programmate dalla al fine di porre fine a tale avvilente situazione".

A rispondere è l’assessore Matteo Campora: "La fitta collaborazione dell’assessore Gambino con la Polizia Locale ha portato, sia nel 2021 che nel 2022, a triplicare le sanzioni. Verranno collocate nuove telecamere per aumentare la sicurezza e la prevenzione all’abbandono degli ingombranti. C’è da dire che la nostra città è molto vasta e non è facile sorvegliare tutto il territorio, ben vengano quindi le segnalazioni dei cittadini. Ricordo anche alcune bonifiche importanti che sono state fatte in questi giorni da parte di Amiu: la prima in una discarica presente ormai da trent’anni nella zona di Sant’Antonino, dove è stato attuato un intervento di 80 mila euro pagati dall’assessorato all’ambiente ed un intervento costato più di 100 mila euro sulla discarica del Poligono di Quezzi. Interventi che vorremmo evitare in quanto hanno un costo sulla collettività, ma inevitabili". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbandono rifiuti ingombranti, multe triplicate. Il Comune: "Nuove telecamere"

GenovaToday è in caricamento