Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Rifiuti, la multa più salata non scoraggia gli incivili

Da levante a ponente sono moltissime le segnalazioni sul web e sui social riguardanti l'abbandono di rifiuti speciali vicino ai normali cassonetti per la raccolta dei rifiuti

La multa per chi abbandona rifiuti ingombranti vicino ai cassonetti è stata aumentata in maniera esponenziale (da 50 a 300 euro) nelle scorse settimane dalla giunta comunale, ma questo non sembra avere fermato gli incivili anche se il provvedimento è entrato ufficialmente in vigore oggi, lunedì 13 agosto 2018. Sono infatti moltissime le segnalazioni sul web e sui social riguardanti l'abbandono di rifiuti speciali vicino ai normali cassonetti per la raccolta dei rifiuti.

Da levante a ponente non mancano le segnalazioni, con particolare attenzione ai quartieri di Sampierdarena e Cornigliano che sembrano particolarmente colpiti dal fenomeno. Particolarmente critica la situazione in via Spataro dove alcuni lettori hanno segnalato la presenza di una vera e propria discarica abusiva. Segnalazioni anche al Cep, a Carignano e a Borzoli, ma il fenomeno sembra diffuso in tutta la città di Genova. Ricordiamo che Amiu da lunedì 2 luglio ha potenziato il servizio EcoVan con nuovi orari e nuove postazioni su tutto il territorio genovese per il ritiro dei rifiuti ingombranti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, la multa più salata non scoraggia gli incivili

GenovaToday è in caricamento