menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Falsifica ricette per acquistare 'droga del combattente', scoperto dal farmacista

Il giovane, un nigeriano di 23 anni pluripregiudicato per reati specifici, è stato denunciato per tentata truffa e detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio

Si è presentato lunedì 19 ottobre presso una farmacia di via Gramsci per acquistare il Contramal, un farmaco inserito nella tabella degli stupefacenti, noto come 'la droga del combattente', esibendo una ricetta palesemente contraffatta. Il farmacista gli ha riferito che il farmaco in quel momento non era disponibile ma ordinabile e che lo avrebbe potuto ritirare il giorno seguente.

Puntualmente martedì 20 ottobre il 23enne si è nuovamente presentato presso la farmacia per ritirare il prodotto, ma all'uscita è stato fermato dai poliziotti, che lo hanno trovato in possesso delle confezioni di medicinale appena acquistate, di un blister dello stesso farmaco ancora integro e di tre ricette che sono risultate contraffatte, così come confermato dai medici che avrebbero provveduto all'emissione e che hanno negato ogni coinvolgimento.

Il giovane, un nigeriano di 23 anni pluripregiudicato per reati specifici, è stato denunciato per tentata truffa e detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Liguria entra in zona arancione: cosa cambia

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Maltempo, scatta l'allerta per temporali: le previsioni

  • Cronaca

    Noto anarchico pluripregiudicato arrestato dalla Digos

  • Coronavirus

    Seconde case, il governo chiarisce: si può andare oppure no?

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento