rotate-mobile
Cronaca

Prima gli propone sesso virtuale su Facebook, poi lo ricatta: vittima un 40enne

Vittima un genovese che ha ceduto alle avance di una donna che, dopo averlo convinto a spogliarsi davanti alla webcam, gli ha chiesto mille euro per non diffondere il filmato

Una richiesta cui non ha saputo resistere, quella che un 40enne genovese ha ricevuto da una bella ragazza su Facebook, ignaro delle vere intenzioni di quella che soltanto pochi giorni dopo si sarebbe rivelata una ricattatrice.

Stando a quanto raccontato dall’uomo, tutto sarebbe successo su Facebook, dove una donna, dopo avergli chiesto l’amicizia, avrebbe incominciato a mandargli messaggi culminati con la proposta di fare sesso virtuale: dopo l’iniziale tentennamento, il 40enne ha accettato e si è spogliato, il tutto davanti alla webcam.

Dopo qualche giorno, il ricatto: «O mi dai mille euro, o diffondo le immagini sui social». Da qui la decisione da parte del 40enne di rivolgersi alla Guardia di Finanza, cui ha denunciato l’accaduto. Indagini sono ora in corso per risalire all’identità della donna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima gli propone sesso virtuale su Facebook, poi lo ricatta: vittima un 40enne

GenovaToday è in caricamento