Cronaca

Riaperto il casello di Masone in direzione sud, e liberata la strada del Turchino dalle frane

L'ingombro delle due frane di competenza Anas, al km 101 e 103 sulla SS456 nel versante melese, è stato eliminato

Photo credits: FB@Unione dei Comuni S.O.L.

Grazie a un bypass reso accessibile sabato 4 dicembre, è stato riaperto il casello autostradale di Masone anche in direzione sud, verso Genova.

A renderlo noto, l'Unione dei Comuni Stura, Orba e Leira. 

Non solo: sempre sul fronte degli interventi nell'entroterra, Anas si è impegnata a liberare la strada del Turchino dalle frane come da richiesta dei sindaci dei paesi. Verso l'ora di pranzo, l'ingombro (con relativa strozzatura) delle due frane di competenza Anas, al km 101 e 103 sulla SS456 nel versante melese, è stato finalmente eliminato, ed è in corso la pulizia del sedime stradale.

«Siamo in contatto con il Presidente del Municipio Ponente Chiarotti e stiamo sollecitando il comune di Genova e il sindaco Bucci per procedere a fare altrettanto su quelle più a sud» riferiscono i sindaci dell'Unione dei Comuni Stura, Orba e Leira sui social.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riaperto il casello di Masone in direzione sud, e liberata la strada del Turchino dalle frane

GenovaToday è in caricamento