Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Quarto / Via Silvano Stacchetti

Pegli, Priaruggia e Sturla: revocato il divieto di balneazione

Da venerdì 2 luglio, come riporta il sito di Arpal, l'acqua viene giudicata conforme alla balneabilità in tutti i tratti di litorale genovese

Finalmente tutte le spiagge genovesi sono tornate balneabili. Nei giorni scorsi il sindaco Marco Bucci, sulla base dei campionamenti effettuati da Arpal, aveva disposto il divieto temporaneo di balneazione su tre tratti di litorale, ovvero la spiaggia di Priaruggia, dal tratto terminale di via Silvano Stacchetti all'asse di via Capo San Rocco, la spiaggia di Sturla ovest, dal lato est del civico 16 di via del Tritone al lato ovest del civico 8 di via del Tritone e il tratto di litorale Levante Torrente Rexello, a Pegli.

Da venerdì 2 luglio, come riporta il sito di Arpal, l'acqua viene giudicata conforme alla balneabilità in tutti e tre i tratti di litorale. A Pegli è ancora in corso la classificazione, mentre a Priaruggia e a Sturla la qualità dell'acqua è giudicata sufficiente.

La situazione relativa ai 381 punti monitorati per la stagione balneare 2021, vede 377 punti conformi e 4 su cui sono in atto divieti cautelativi di balneazione: si tratta dei punti depuratore e foce torrente Borghetto, nel comune di Bordighera (Imperia), corso Trento e Trieste (Sanremo, Imperia) e scalo Corniglia, a Vernazza, nello spezzino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pegli, Priaruggia e Sturla: revocato il divieto di balneazione

GenovaToday è in caricamento