Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Centro / Via XX Settembre

Via Venti, restaurati i mosaici. L'appello del Civ: «Cittadini, rispettateli»

Terminati i lavori di restauro della pavimentazione della centralissima arteria: un investimento da 41mila euro che i commercianti invitano a tutelare

I mosaici di via XX Settembre, cuore dello shopping cittadino e arteria tra le più “calpestate” da genovesi e turisti, tornano al loro antico splendore: nei giorni scorsi si sono conclusi gli interventi di restauro della pavimentazione nel tratto a salire che va dal ponte Monumentale a piazza De Ferrari, tra via V Dicembre e via XII ottobre.

Il costo totale dell’intervento è stato di 41mila euro, investiti in sette diverse aree in cui sono stati installati quattro giunti di dilatazione per assorbire le vibrazioni, che hanno sostituito le strisce di gomma usate in origine. Proprio le strisce hanno contribuito al distacco delle tessere del mosaico, insieme alle vibrazioni provocate dal traffico e alle migliaia di piedi che ogni giorno lo calpestano. A restaurarlo ha pensato il Laboratorio Axel Nielsen, che ha scelto come materiale il marmo nei colori che riprendono le tonalità originali, e dunque giallo Siena, nero Trquinia, grigio Bardiglio, rosso Verona e bianco Carrara.

I lavori sono stati eseguiti in diverse fasi, sia sul posto sia in laboratorio per preservare le parti più delicate e difficili, e le tessere sono state tutte tagliate a mano e poi installate. Al termine l’area è stata ripulita, con la speranza, espressa anche dal Civ Ascom di via XX Settembre, che i genovesi e i visitatori della città abbiano maggiore cura e riguardo nei confronti dell’opera.

«Noi genovesi siamo fortunati perché tutti i giorni possiamo ammirare e incontrare vere e proprie opere d’arte che in altre città europee sono presenti solo in palazzi esclusivi o contesti ad accesso specifico - è stato commento di Ilaria Natoli, presidente del Civ XX Settembre, che ha anche ringraziato il Comune per i minimi disagi arrecati alle attività commerciali durante i lavori - Proprio questa abitudine alla bellezza ogni tanto ci fa perdere il valore di queste cose e ce le fa trascurare, quindi saremo felici di intraprendere con l’amministrazione un’opera di sensibilizzazione e di educazione affinché i nuovi restauri non finiscano come i precedenti già coperti da gomme da masticare. Purtroppo questo tipo di incuria è solo colpa di noi cittadini».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Venti, restaurati i mosaici. L'appello del Civ: «Cittadini, rispettateli»

GenovaToday è in caricamento