menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Respinto da prostituta, le uccide il cane per vendetta

Rapisce il cane della donna che lo aveva rifiutato, poi lo getta dal balcone

Non sopportava di essere stato rifiutato, così è entrato in casa della donna che frequentava, le ha portato via il cane per vendicarsi e lo ha ucciso. Un genovese di 50 anni, con precedenti penali, è stato arrestato per furto e denunciato per avere rapito l'animale di una prostituta romena al termine di una storia sentimentale finita male.

La donna ha chiamato la polizia non appena si è accorta che il suo cagnolino non era più in casa: è stato portato con la forza nell'appartamento dell'uomo, che lo ha lasciato sul balcone. I vicini hanno sentito i guaiti e, dopo aver notato anche tracce si sangue nell'ascensore del palazzo, si sono rivolti alle forze dell'ordine.

Il povero animale è finito su un terrazzo condominiale dopo un volo dall'ottavo piano. L'uomo ha negato ogni responsabilità ma, messo alle strette, si è difeso dicendo di essere stato morso dal cane. Il fatto è avvenuto in via Montaldo a Genova. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento