rotate-mobile
Cronaca

Reddito di cittadinanza, altri cinque 'furbetti' denunciati

Scoperti dai carabinieri cinque stranieri, che hanno percepito indebitamente somme che si aggirano complessivamente intorno a ventimila euro

Prosegue l'attività dei carabinieri del comando provinciale di Genova volta a verificare la corretta percezione del reddito di cittadinanza. Intensificata la collaborazione con l'Inps e con i Caf per individuare più celermente gli individui, che non hanno diritto a tale erogazione pubblica, ad esempio perché autori di reati o per mancanza di altri requisiti base.

Dai controlli effettuati sono emersi complessivamente cinque stranieri, che hanno percepito indebitamente somme che si aggirano complessivamente intorno a ventimila euro, per cui sono stati denunciati per truffa.

In particolare un 56enne cittadino marocchino e un 40enne romeno non hanno comunicato di essere stati sottoposti a provvedimenti dell'autorità giudiziaria e altri tre, un sudamericano, un libanese e un marocchino, di età compresa tra i 25 e i 70 anni, hanno fornito documentazione falsa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reddito di cittadinanza, altri cinque 'furbetti' denunciati

GenovaToday è in caricamento