rotate-mobile
Il recupero / Centro Storico / Piazza San Giorgio

Centro storico, aperto il bando per il recupero di un immobile confiscato alla criminalità organizzata

Lo stabile è stato acquisito tra il patrimonio comunale nel 2017, attualmente non è utilizzato e soggetto a degrado e occupazione abusiva. Nel progetto dell'amministrazione dovrà essere destinato ad attività di interesse generale con finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale

Tra i 68 immobili confiscati alla criminalità organizzata, quello di piazza San Giorgio è pronto a riprendere vita grazie al bando di gara del Comune di Genova ha previsto una procedura a evidenza pubblica per la concessione gratuita dell'immobile, che si trova in piazza San Giorgio 10 r, per una durata di dieci anni.

Lo stabile è stato acquisito tra il patrimonio comunale nel 2017, attualmente non è utlizzato e soggetto a degrado e occupazione abusiva. Nel progetto dell'amministrazione dovrà essere destinato ad attività di interesse generale con finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale.

I progetti per il recupero dell'immobile dovranno essere inviati entro il 5 luglio all'archivio generale e protocollo del Comune presso gli uffici del Matitone. A partire dal 5 giugno sarà possibile vedere il bene da recuperare.

Come emerso in una recente commissione a palazzo Tursi, gran parte degli immobili entrati nel patrimonio del Comune di Genova, provengono dalla confisca al clan Canfarotta, quaranta di questi sono già stati assegnati a finalità sociali, due a progetti istituzionali e due non sono ancora stati dati in concessione. In totale gli immobili assegnati sono 57, undici quelli non ancora assegnati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico, aperto il bando per il recupero di un immobile confiscato alla criminalità organizzata

GenovaToday è in caricamento