Recco, come smaltire i rifiuti dopo la tromba d'aria

Numerose le richieste dei cittadini che devono sgombrare strade, terrazzi e giardini da rami e da altri oggetti che sono volati - o che si sono rotti - a causa della tromba d'aria

credits Facebook@Federico Bisso, gruppo "I mugugni di Recco"

Viste le numerose richieste provenienti dai cittadini che devono sgombrare strade, terrazzi e giardini da rami e da altri oggetti che sono volati - o che si sono rotti - a causa della tromba d'aria, il Comune di Recco informa che nella giornata di oggi il Centro di raccolta di Via della Nè sarà aperto dalle 13.30 alle 16.30 per il conferimento dei rifiuti.

La cabina Loderini, nei pressi del piazzale Giovanni XXIII sarà ordinariamente aperta per il conferimento di piccoli elettrodomestici e bombolette dalle 16.00 alle 18.00; eccezionalmente, oggi, si  potranno conferire in questo punto di raccolta anche ingombranti di piccola dimensione (sedie da giardino, ombrelloni, ombrelli, tende ecc.).

Sfalci e ramaglie e rifiuti inerti potranno essere conferiti al Centro di raccolta di Via della Nè.

In caso di impossibilità a trasportare autonomamente il materiale sarà possibile concordare le modalità di deposito in sito e successivo ritiro tramite comunicazione al numero appositamente predisposto dal comune 0185.7291.203 attivo dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17.

L'amministrazione raccomanda di non abbandonare materiale in strada se non nei luoghi e con le modalità concordate.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scooter contro auto della polizia, un morto

  • Allerta meteo arancione, scuole chiuse nei municipi Ponente e Medio Ponente, allagamenti nella notte e caos viabilità

  • Schianto in via Cadighiara, Luca non ce l'ha fatta: donati gli organi

  • Incidente al casello, un morto

  • Tragedia a Borzoli, neonata muore nella notte

  • Morta dopo caduta sul bus, chiesto processo per autista e automobilista

Torna su
GenovaToday è in caricamento