rotate-mobile
Cronaca Recco / Piazza Nicoloso da Recco

Recco, tutti in piazza per protestare contro le nuove Aree Blu

Decine le persone che si sono date appuntamento in piazza Nicoloso per una presidio e una raccolta firma contro il raddoppio dei parcheggi a pagamento

Sono state decine le persone che ieri sono scese in piazza a Recco per protestare contro la decisione, da parte del Comune, di ampliare le aree Blu e il numero dei parcheggi a pagamento.

L’appuntamento era per le 16 in piazza Nicoloso, davanti alla sede del Comune, per dare vita a un presidio con striscioni e cartelli: un’iniziativa nata su Facebook con la creazione di una pagina ad hoc, “No ai nuovi parcheggi a pagamento a Recco”, preceduta da una raccolta firme che ha superato le 2mila sottoscrizioni. Per i promotori, il raddoppio dei parcheggi a pagamento pensata dal sindaco Dario Capurro sarebbe “un danno economico, non solo nei confronti del commercio e del turismo ma anche a svantaggio degli abitanti del comprensorio Golfo Paradiso”.

Le raccolta firme, proseguita per tutto il pomeriggio, è finalizzata a presentare poi un ricorso al Tar per tentare di bloccare il provvedimento.

Photocredit: Pagina Facebook 'I mugugni di Recco'

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recco, tutti in piazza per protestare contro le nuove Aree Blu

GenovaToday è in caricamento