menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Recco, minacce di morte al creatore della pagina Facebook sui "mugugni"

A denunciare le intimidazioni è stato Gianni Carangelo, che lo scorso novembre ha fondato su Facebook un gruppo in cui si discute dei problemi, piccoli e grandi, dalle cittadina ligure

Dai “mugugni” alle minacce sembra che il passo sia breve, almeno nel caso di Gianni Carangelo, creatore e amministratore della pagina Facebook ‘I Mugugni di Recco’, spazio in cui i residenti della cittadina ligure riversano osservazioni, lamentele e segnalazioni su piccoli e grandi problemi quotidiani.

Stando a quanto denunciato via Facebook dallo stesso Carangelo, che lo scorso novembre ha creato il gruppo che oggi conta oltre mille iscritti, le minacce, alcune delle quali persino di morte, sarebbero arrivati «per strada, a quattr’occhi», come da lui riportato in un post comparso sulla pagina nella giornata di ieri: «Stamattina ho ricevuto la seconda minaccia ufficiale (con testimoni) sia come admin del gruppo dei Mugugni sia come persona. Questo mi ha reso felice perché se finalmente arrivano le minacce vuol dire che comincia a bruciare il culo a qualcuno, quindi per me è una vera e propria vittoria».

«Aprire gli occhi alla gente e metterli a conoscenza di fatti segreti e sempre più tenuti nascosti sta diventando il nostro punto di forza. Qualcuno mi ha definito una ‘goccia nel mare’, ecco questi hanno inteso veramente male, io si che sono una goccia ma la ‘goccia cinese’, il cui scopo finale è totalmente diverso da quella del mare», ha concluso Carangelo, che ha anche sottolineato di non avere intenzione di sporgere denuncia, anche se pare che le autorità si siano già messe in contatto con lui per ricostruire quanto accaduto.

Immediati i messaggi di solidarietà e supporto all’amministratore, che nei mesi scorsi aveva anche lanciato l’irriverente campagna “Adotta un birillo», finalizzata a puntare i riflettori sullo stato delle strade e dei marciapiedi di Recco, invasi da buche e crepe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    Il poeta Guido Gozzano e quelle mangiate alla "Marinetta" di Genova

  • Costume e società

    Cosa vuol dire "stanco"? Storia di un "falso amico" genovese

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento