rotate-mobile
Cronaca Recco

Gabbie per difendere i cassonetti dai cinghiali, la soluzione adottata a Recco

Il Comune del golfo Paradiso ha deciso di recintare le postazioni dove si trovano i contenitori per la raccolta dei rifiuti per scoraggiare le scorribande degli ungulati

Stop ai banchetti notturni dei cinghiali a Recco: recintata la postazione dei cassonetti in via della Né. Una nuova barriera per impedire ai cinghiali di ribaltare i bidoni e rovistare tra i rifiuti.

Lo annunciano il sindaco Carlo Gandolfo e l'assessore all'ambiente Edvige Fanin, dopo che gli operai comunali hanno montato i recinti intorno ai contenitori della differenziata.

"È la seconda delle numerose postazioni previste - spiegano Fanin e Gandolfo -. In questo momento si sta lavorando alla nuova gabbia in piazzale Europa, poi si passerà ad altre zone di Recco. Stiamo recintando i siti più critici, quelli dove i cinghiali banchettano lasciando sacchetti lacerati e rifiuti sparsi, per scoraggiare gli ungulati ad avvicinarsi alla città".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gabbie per difendere i cassonetti dai cinghiali, la soluzione adottata a Recco

GenovaToday è in caricamento