rotate-mobile
Cronaca Recco / Piazza San Giovanni Bono

Recco, si finge menomata per chiedere l'elemosina: denunciata

I carabinieri hanno denunciato per "abuso di credulità popolare" una donna di 30 anni che in piazza Bono mendicava fingendo di essere senza una gamba

Chiedeva l’elemosina fingendo di essere menomata: per questo motivo una donna di 30 anni è stata denunciata per “abuso di credulità popolare” dai carabinieri.

Tutto è successo in piazza San Giovanni Bono, a Recco, dove la donna si era trovata una postazione per mendicare fingendo di essere senza una gamba

Insospettiti, i carabinieri l’hanno avvicinata e hanno scoperto che si trattava di un trucco: per questo è scattata la denuncia, oltre al sequestro della stampella che la donna usava per rafforzarlo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recco, si finge menomata per chiedere l'elemosina: denunciata

GenovaToday è in caricamento