menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Recco, massacrato sul treno per avere tentato di difendere una ragazza

L'aggressione venerdì sera su un regionale diretto a Genova. Vittima uno studente di 21 anni, che sarebbe intervenuto durante un litigio scoppiato tra una coppia

Picchiato a sangue per avere provato a difendere una ragazza: è successo venerdì sera su un treno regionale diretto a Genova, all’altezza della stazione di Recco, e protagonista è uno studente universitario di 21 anni di Lavagna.

Stando a quanto ricostruito grazie alla testimonianza del giovane, sotto choc e ricoverato all’ospedale San Martino con diversi traumi, e da due ragazzi di 16 anni che l’avrebbero soccorso per primi poco prima della fermata di Genova Nervi, l’aggressore sarebbe un altro passeggero, un uomo, che avrebbe reagito al tentativo dello studente di difendere una ragazza, forse la sua fidanzata, durante un litigio.

Sull’accaduto indaga l’ufficio Prevenzione Crimine della questura insieme con la polizia Ferroviaria, che hanno già raccolto le testimonianze dei protagonisti della vicenda e stanno passando al vaglio le telecamere delle diverse stazioni sulla tratta Sestri Levante - Genova: nel mirino ci sarebbe una coppia, o un uomo soltanto, con un cane. Stando a quanto riferito dallo studente, infatti, durante il litigio l’uomo e la donna avevano con loro l’animale, tenuto sotto il sedile.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento