menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bimbo ucciso a Genova: le reazioni dopo l'assoluzione di Rasero

Incredula Katerina Mathas, mamma del piccolo Alessandro, a sua volta indagata. Il procuratore Scolastico attende le motivazioni della sentenza prima di decidere il da farsi. Sorride la madre di Rasero

Reazioni contrastanti dopo la sentenza di assoluzione in appello per Giovanni Antonio Rasero, accusato dell'omicidio del piccolo Alessandro Mathas. Delitto Mathas: pm chiede ergastolo per Rasero
Il pubblico ministero Marco Airoldi aveva chiesto l'ergastolo.

Potrebbe interessarti: https://www.genovatoday.it/cronaca/delitto-nervi-rasero-ergastolo-mathas-ultime.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/Genova-Today/113510678752010
«Sono allibita», ha commentato Katerina Mathas. La madre del bambino è indagata per abbandono di minore con conseguente morte e, contemporaneamente, di omicidio volontario.

«Per decidere se chiedere il rinvio a giudizio di Katerina Mathas occorre aspettare le motivazioni della sentenza». Lo ha detto il procuratore capo di Genova Vincenzo Scolastico dopo l'assoluzione di Rasero. Per quanto riguarda il broker genovese, «noi abbiamo ritenuto di avere esercitato l'azione penale correttamente - ha proseguito Scolastico -. Così ha ritenuto anche il primo giudice. Vedremo la sentenza».

Non può che tornare a sorridere Pierina Cossu, madre di Rasero. «Io ho sempre creduto nell'innocenza di mio figlio: ora tornerà a casa e la nostra tornerà a essere una vera famiglia».

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento