rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Cronaca

Rapine sui treni: bloccata la gang che seminava il panico

Simone Marinelli, Alessandro Greco, Danilo Placereani e Micheal Concas, sono loro i giovani componenti della gang che seminava il panico sui treni

Genova - Adocchiavano i ragazzini più timidi, si sedevano a fianco sul treno e iniziavano a minacciarli per farsi consegnare, cellulari, soldi e vestiti. Questa la tattica usata dalla gang di rapinatori in treno, 4 ragazzi italiani tra i 19 e i 25 anni, tutti finiti in manette dopo ben 8 colpi tra il 4 gennaio e il 27 marzo. Si tratta di Simone Marinelli, 19 anni, residente a Sestri Ponente, Alessandro Greco, 25 anni, di Rivarolo, Danilo Placereani, 20 anni di Borzoli e Micheal Concas, 20 anni, di Bolzaneto.

I primi due sono stati arrestati dalla polfer dopo l'ennesima rapina ai danni di un ragazzino. Danilo e Micheal sono invece stati sottoposti a diversi gradi di obblighi, dimora a Genova e divieto di uscire di casa di notte.

C'è di più, Simone Marinelli, considerato il "capo" di questa banda, era già noto alle forze dell'ordine, per aver attraversato correndo l'autostrada A7 circa tre anni fa, quando ancora era minorenne e quando fu denunciato per il folle gesto.

Ai quattro ragazzi sono additate diverse rapine sui treni, più precisamente quelle del 4 e 8 gennaio, 12 febbraio, 25, 26 marzo e un doppio colpo messo a segno il 27 marzo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapine sui treni: bloccata la gang che seminava il panico

GenovaToday è in caricamento