menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapinavano rappresentanti di gioielli, in dieci in manette

La squadra mobile ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di dieci persone appartenenti a gruppi Rom stanziali nel triveneto e ritenuti responsabili di sette rapine a danno di altrettanti rappresentanti di gioielli

Mercoledì 18 luglio la squadra mobile di Genova ha eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip presso il tribunale di Genova, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di dieci persone appartenenti a gruppi Rom stanziali nel triveneto e ritenuti responsabili del reato di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di furti pluriaggravati e rapine ai danni di rappresentanti di preziosi.

Agli stessi, a vario titolo, sono stati contestati sette fatti delittuosi consumati ai danni di altrettanti rappresentanti di preziosi rapinati delle valigette in cui era custodito il campionario in oro, grazie all’utilizzo di ingegnosi stratagemmi fraudolenti e un professionale e collaudato modus operandi.


Diverse centinaia di migliaia di euro il bottino dei reati che sono stati consumati nella provincia di Genova, Vicenza, Modena, Alessandria e Padova. I catturandi sono stati rintracciati nelle loro rispettive abitazioni di residenza site nella provincia di Venezia e Udine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento