menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prostituta rapinata in casa di fronte al Comune

Stava rientrando nella propria abitazione in vico del Duca in centro storico quando è stata avvicinata da un nordafricano che le ha chiesto una prestazione sessuale a pagamento. Per sua sfortina la donna ha accettato

Stava rientrando nella propria abitazione in vico del Duca in centro storico quando è stata avvicinata da un nordafricano che le ha chiesto una prestazione sessuale a pagamento. La donna, una 50enne di origine colombiana, dopo aver accettato la proposta, ha fatto entrare il cliente in casa.

Una volta all’interno, lo straniero l’ha aggredita e le ha sferrato un pugno al volto, facendole perdere i sensi. Quando si è ripresa, la colombiana ha scoperto che da un cassetto di un mobile era stata asportata la somma di 150 euro e due cellulari.

Gli agenti immediatamente intervenuti hanno soccorso la vittima, che è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale Galliera per le cure del caso, attivandosi poi nelle ricerche del rapinatore, senza però trovarne traccia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crollo cimitero Camogli, il cronoprogramma dei lavori

  • Coronavirus

    Covid, in Liguria 248 nuovi positivi, 11 nuovi ospedalizzati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento