Teglia, rapina in via Giuffrida: aveva picchiato commerciante per un incasso di 600 euro, denunciato

La rapina in via Giuffrida risale al 20 agosto. Giovedì l'uomo si è presentato in questura per fornire un alibi, ma è stato denunciato per furto e lesioni

Il 20 agosto in via Giuffrida a Genova un rapinatore aveva picchiato selvaggiamente la proprietaria di un negozio di alimentari per impossessarsi dell'incasso della giornata, circa 600 euro. Poi si era dato alla fuga e subito erano scattate le indagini per l'identificazione.

Giovedì un genovese di 37 anni si è spontaneamente presentato in questura, inizialmente con l'intento di fornire un alibi. Gli agenti della squadra Mobile di Genova lo hanno ben presto smontato, già forti di un impianto accusatorio nei suoi confronti.

E' stato denunciato alla Procura della Repubblica per rapina e lesioni prodotte ai danni della commerciante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Bar, ristorante e giardino d'inverno: tutto pronto per l'inaugurazione della nuova Scalinata Borghese

  • Il meglio del weekend a Genova: Hogwarts Express, focaccette di Crevari, teatri e tanto altro

  • Cassano torna in campo: nuova esperienza in Aics con tripletta all'esordio

  • 10 film girati a Genova, tra "cult" e pellicole meno conosciute

  • Due rapine in altrettante sere, sempre nello stesso posto

Torna su
GenovaToday è in caricamento