rotate-mobile
Cronaca Centro / Piazza della Vittoria

Rapina in piazza della Vittoria: calci e pugni, poi la fuga

Un malvivente di 30 anni è stato arrestato dalla polizia in piazza della Vittoria. L'uomo aveva appena tentato di rapinare un 36enne, riempendolo di calci e pugni dopo la solita richiesta di una sigaretta

Erano da poco passate le 20 quando un malvivente si è avvicinato a un 36enne per chiedere una sigaretta. Al rifiuto di quest'ultimo è scattata la violenza, calci, pugni e tentata rapina nel bel mezzo di piazza della Vittoria.

Le volanti della polizia hanno subito individuato l'uomo in fuga e hanno iniziato l'inseguimento. Il rapinatore, un tunisino di 30 anni, è stato definitivamente bloccato ed arrestato in Piazza della Vittoria con l’ausilio degli agenti del Nucleo Prevenzione Crimine Liguria. La vittima è stata medicata presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Galliera ed è stata dimessa con una prognosi di 5 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in piazza della Vittoria: calci e pugni, poi la fuga

GenovaToday è in caricamento