rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Oregina / Via Pietro Balestrazzi

Pedinato sul bus, aggredito e rapinato sulla via di casa della nonna

L'assalto in via Balestrazzi poco dopo mezzanotte. I due banditi sono scesi alla stessa fermata e l'hanno seguito portandogli via portafogli, cellulare e chiavi di casa

Lo hanno pedinato sul bus e quando è sceso lo hanno aggredito e rapinato. Terribile rientro per un 27enne di Oregina che stava tornando a casa dalla nonna, poco dopo la mezzanotte di mercoledì 29 dicembre, il giovane ha subìto un'aggressione in via Balestrazzi da parte di due coetanei che indossavano la mascherina.

Mentre uno lo stringeva per il collo da dietro, l'altro - puntandogli un coltello alla gola - gli sfilava il telefono, il portafogli e le chiavi di casa dalle tasche. Dopo la rapina i due sono scappati verso piazza Belvedere e qui i ricordi della vittima sfumano perchè subito dopo è svenuto cadendo a terra.

Ripresi i sensi, il giovane ha chiesto aiuto al vicino bar Rotonda da dove è partita la telafonata al 112. Sul posto sono arrivate le volanti della polizia che sta indagando sul caso e il padre del ragazzo che nel pomeriggio lo ha accompagnato a sporgere denuncia per rapina aggravata in questura. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedinato sul bus, aggredito e rapinato sulla via di casa della nonna

GenovaToday è in caricamento